Come Richiedere un Mutuo

L’accesso a prestiti immobiliari per ristrutturazioni e mutui per l’acquisto è la soluzione ideale per rateizzare nel medio lungo termine un investimento che risulta essere impegnativo.

Individuare i migliori mutui casa più in linea con le proprie esigenze non è sempre semplice: i prodotti disponibili sono diversi, il ventaglio di soluzioni è vasto, dai più tradizionali mutui a tasso fisso fino ad arrivare ai mutui tasso variabile o misto, oltre a piani di prestito variabile con Cap, a rata costante, mutui agevolati o finanziamenti al 100%.

Grazie ad una rata e una durata costante per l’intera durata del piano di ammortamento, i mutui a tasso fisso offrono al cliente la garanzia della massima stabilità nel tempo, indipendentemente dall’andamento del mercato, la rata resta invariata e il mutuatario può e pianificare la meglio le spese sul lungo periodo.

Per quanti desiderano soluzioni più flessibili, invece, i mutui a tasso variabile consentono di risparmiare notevolmente in caso di mercato favorevole e le attuali soluzioni con Cap consentono di mettersi al sicuro da aumenti vertiginosi dei tassi. Vediamo più nel dettaglio come richiedere un mutuo.

L’apposita domanda va compilata in ogni sua parte con i dati anagrafici del mutuatario, allegando un documento d’identità valido, certificato di residenza, dichiarazione di eventuali persone a carico, attestato di composizione del nucleo familiare che può essere realizzato utilizzando questo modello di autocertificazione stato di famiglia, occupazione e anzianità di servizio, documentazione relativa al reddito, e specifiche riguardanti l’unità immobiliare che si intende acquistare.

Espresso un primo parere di fattibilità, in caso di esito positivo, la banca richiede eventuali copie originali necessarie per formalizzare il contratto di mutuo, che viene firmato in presenza di un notaio e al quale segue l’erogazione dell’importo previsto dal prestito stipulato.

About author

Articoli Simili