Consigli Utili su Come Scrivere il Curriculum

Il curriculum vitae è di fondamentale importanza per l’inizio e per lo sviluppo della vita lavorativa: è il nostro biglietto da visita e soprattutto la carta che ci giochiamo per avere la possibilità di farci conoscere di persona dalle aziende.

Come si scrive un buon curriculum vitae

Prima di tutto occorre mettersi nei panni di chi lo leggerà, consapevoli del fatto che leggerà il nostro insieme a mille altri cv, per cui bisogna ordinare le informazioni ed essere capaci di evidenziare quelle che sono state espressamente richieste per quel lavoro.

La struttura che consigliamo di seguire è la seguente

Dati anagrafici

Occupazione attuale

Precedenti esperienze professionali

Studi e formazione

Competenze informatiche

Lingue straniere

Liberatoria privacy

Risulta essere bene essere schematici: dilungarsi troppo è un errore, perché fa perdere di incisività alle informazioni più importanti.

Anche inviare sempre un cv identico è uno sbaglio: il curriculum va personalizzato sempre sulla base dell’azienda a cui è inviato e alle skill richieste per quel ruolo a cui ci stiamo candidando.

La sezione degli interessi è più importante di quanto si pensi. Specialmente per i profili più junior, che per forza di cose hanno limitate esperienze professionali, la capacità di sviluppare interessi specifici, piuttosto che di raggiungere determinati riconoscimenti in sport o altre discipline, è valutata molto positivamente. Anche le esperienze all’estero, sia pure per soggiorni di studio o lavoretti di ogni tipo, sono molto ben visti.

Quale formato scegliere per il curriculum vitae

Per la maggior parte delle aziende non deve essere seguito obbligatoriamente uno standard, l’importante è inserire le informazioni che servono ed essere sufficientemente chiari e sintetici.

Discorso diverso se vogliamo candidarci per un lavoro all’estero. In questo caso occorre scrivere il curriculum con il formato Europass presente su questo sito, che ha di recente sostituito il formato europeo.

Il curriculum deve poi essere sempre accompagnato da una lettera di presentazione, relativamente alla quale è possibile fare riferimento a questo modello sul sito Letteradipresentazione.net. Ovviamente la lettera di presentazione deve essere personalizzata in modo molto più importante rispetto al curriculum, a seconda dell’azienda a cui viene inviata.

About author

Articoli Simili