Strategia sui Breakout delle Congestioni

Una delle tecniche di trading più note e utilizzate dai trader online di tutto il mondo è senza dubbio quella basata sui breakout. Si tratta di una tecnica che porta a prendere posizione al superamento di un preciso livello chiave del prezzo (key level) oppure quando viene perforato un pattern grafico, come ad esempio il triangolo, il rettangolo o la flag (“bandiera”). Il trader entrerà sul mercato nella stessa direzione in cui si sta dirigendo il prezzo dopo il breakout, scommettendo così su una nuova forte accelerazione. Le strategie basate sui breakout del prezzo sono molto semplici da attuare e da seguire sui grafici costruiti con le candele giapponesi o le classiche barre.

Andiamo subito a vedere come sfruttare i migliori breakout e quali sono le modalità di ingresso sul mercato.

Innanzitutto un breakout è davvero un breakout quando il prezzo penetra con decisione un livello chiave del mercato o un pattern grafico. In genere i breakout spezzano una fase di equilibrio del mercato e vengono accompagnati da candele con un range particolarmente ampio (le code in questo caso sono minime o addirittura inesistenti). I migliori breakout sono quelli che avvengono dopo una fase di congestione dei prezzi, che può presentarsi sia sotto forma di triangolo sia di rettangolo. La regola base è la seguente: quanto più lunga e stretta sarà la congestione dei prezzi, tanto maggiore sarà l’accelerazione del mercato nella direzione del breakout.

Il boom dei prezzi è più probabile quando la congestione è lunga e stretta, in quanto viene a crearsi una sorte di “effetto-elastico” sui prezzi. La compressione del range delle candele genera un breakout esplosivo, non appena viene superato un livello chiave del prezzo. Per comprendere meglio questo scenario andiamo a vedere l’esempio grafico sul gold, ovvero l’oro spot (cash o a pronti). Il time frame di riferimento in questo caso è il 5 minuti, per cui si possono imbastire operazioni con le opzioni binarie con scadenza a 15 minuti o 30 minuti per ottenere più possibilità di vincita.

Questo significa che l’intervallo delle candele presenti all’interno della fase di consolidamento è molto più piccolo rispetto alla media, creando così i presupposti per un effetto-elastico dei prezzi. Il trader binario dovrà intervenire solo quando ci sarà realmente il breakout, nella fattispecie di un rettangolo. A un certo punto il breakout avviene davvero ed è anche confermato in chiusura di candela. La conferma della rottura del pattern grafico può spingere il trader ad acquistare un’opzione put con scadenza a 15 minuti per scommettere su un imminente crollo del mercato dell’oro.

Si potrebbe puntare anche sulla scadenza a 5 minuti ma il rischio di perdita tenderebbe ad aumentare in modo significativo, in quanto dopo i breakout spesso avengono dei pullback nella direzione opposta.

About author

Articoli Simili