Fasi Procedura Fallimentare – Operazioni Preliminari

Le operazioni preliminari sono quelle operazioni poste in essere subito dopo la sentenza di fallimento emessa dal tribunale competente e coinvolgono tutti gli organismi competenti. Accettazione Curatore Il curatore è il soggetto che deve gestire il patrimonio del fallito, liquidarlo e con il valore di realizzo procedere alla ripartizione nei confronti dei creditori. Viene nominato […]

Continue Reading ...
  • Offerte di Lavoro – Marzo

    Se siete alla ricerca di un lavoro, ecco una serie di interessanti iniziative professionali che riguardano alcune tra le maggiori aziende operanti nel nostro Paese. Con l’auspicio che possano costituire l’avvio di una brillante carriera al loro interno. Ecco alcuni alert lavorativi da tenere sotto controllo per Marzo Nestlè. La compagnia alimentare ricerca 9 posizioni aperte, […]

    Continue Reading ...
  • Fallimento e Conseguenze per Creditori

    La sentenza di fallimento non produce effetti soltanto sul debitore ma anche sui creditori. Questi effetti possono essere così riassunti. divieto di intentare azioni esecutive individuali nei confronti del fallito, in quanto è il fallimento stesso la procedura corretta tramite la quale si giunge alla liquidazione del patrimonio dell’imprenditore e alla conseguente distribuzione del ricavato […]

    Continue Reading ...
  • Fallimento e Conseguenze per Terzi

    Oggi vediamo quali sono le conseguenze per terzi di un fallimento. Conseguenze sui Rapporti Giuridici Pendenti La sezione n. IV della legge fallimentare disciplina gli effetti del fallimento sui rapporti giuridici che già esistevano prima della dichiarazione di fallimento. In questo caso, entro 60 giorni dalla data della sentenza, è compito del curatore decidere se […]

    Continue Reading ...
  • Esdebitazione – In Cosa Consiste

    L’art. 142 della legge fallimentare prevede alcuni casi in cui i debiti residuali, cioè quelli che in fase di procedura fallimentare non sono stati saldati per intero, sono da considerarsi inesigibili. Questo istituto può però essere applicato solo laddove i debiti del fallito siano stati saldati almeno in parte. Il fallito è dunque liberato dai […]

    Continue Reading ...