Come Aprire un Agriturismo

Voglia di lavorare all’aria aperta? Niente di più rilassante (o quasi) di un agriturismo. Un’attività remunerativa che però ha le sue regole e chiede qualche sacrificio. Per non perdere la bussola e avviare un’impresa dal sapore bio, ecco qualche semplice consiglio.

Per fare un passo così importante, considera che devi essere proprietario o affittuario di un’azienda agricola, cioè del terreno che andrà a produrre i frutti da consumare all’interno del tuo agriturismo. La regola principale di un buon agriturismo è infatti offrire alimenti autoprodotti oltre che ospitalità. Inoltre devi adottare fabbricati in recupero o ristrutturazione per assicurare la parte degli alloggi oltre a quella per l’azienda agricola.

La normativa che regola l’apertura di un agriturismo è a carattere regionale. Informati quindi presso gli sportelli della tua Regione per essere al corrente rispetto ad opportunità, sovvenzioni, scadenze, modalità che regolamentano l’apertura dell’attività dal punto di vista burocratico (ad esempio il limite di 30 posti letto come tetto massimo per l’ospitalità della struttura).

Nell’arco di non meno di un anno riuscirai ad avviare e concludere le pratiche necessarie all’apertura, tra cui:
– Apertura della partita Iva
– Conto fiscale
– Iscrizione al Registro delle Imprese della Camera di Commercio
– Iscrizione al registro regionale degli operatori agrituristici
– Autorizzazione del sindaco per lo svolgimento dell’attività
– I.n.p.s.
– I.n.a.i.l.
– Autorizzazione dei Vigili del Fuoco
– Autorizzazione per l’installazione delle insegne e dei cartelli segnaletici stradali
– Libretto di idoneità sanitaria
– Autorizzazione sanitaria per i locali
– Tassa sui rifiuti
– Iscrizione alle associazioni di categoria

Per dettagli sui vari requisiti è possibile vedere questa guida su come aprire un agriturismo sul sito Tuaimpresa.net.

Considera che buona parte dell’attività di un agriturismo è basata sulla coltivazione del terreno e sull’allevamento del bestiame. Dunque prepararti ad assegnare a tale occupazione la maggior parte del tuo tempo perché sia anche garantita l’autenticità dell’agriturismo oltre che la conformità prevista per legge. Ricordati anche che dalla vendita dei prodotti (per la quale non è prevista ulteriore licenza di commercio se esercitata all’interno dell’azienda) può scaturire altro guadagno.

About author

Articoli Simili