Rettangoli Forex – Cosa Bisogna Sapere

Nell’approfondimento precedente abbiamo visto il triangolo, ovvero una rappresentazione grafica del trend Forex che può essere vista sia come un segnale di continuazione del trend che come un segnale di inversione dello stesso, a seconda del fatto se il trend rompe prima il livello di resistenza o il livello di supporto. Un’altra tipologia di rappresentazione grafica dei trend del Forex è quella dei rettangoli, che solitamente è visto come una figura che preannuncia una continuazione del trend in corso.

Un rettangolo si forma solitamente alla fine di un trend in forte salita oppure in forte discesa, quando il trend inizia a muoversi entro determinati livelli di minimo e di massimo, in maniera da formare, appunto, un rettangolo. Il lato superiore del rettangolo è dato dalla linea di resistenza, mentre il lato inferiore è dato dalla linea di supporto.

Dobbiamo stare attenti alla valutazione del rettangolo Forex, sebbene come tipologia di indicazione sia molto forte ed alquanto attendibile. L’attenzione maggiore che dobbiamo avere è quella relativamente alla distanza tra le linee di supporto e di resistenza. Se infatti questa distanza è troppo piccola, corriamo il rischio di incappare in falsi segnali, che potrebbero farci aprire delle posizioni negative, se invece la distanza è troppo grande si corre il rischio di non aprire mai delle posizioni, dato che potremo attendere inutilmente la rottura del livello di supporto o di resistenza.

Maggiore è la durata del rettangolo e più forte ed attendibile sarà il segnale nel momento in cui il trend rompe il livello di resistenza o di supporto. Nel momento in cui il trend rompe uno dei due livelli, facciamo anche attenzione al fatto che i volumi siano compatibili con il trend, a segno di ulteriore conferma della rottura del trend.

Ricordiamo inoltre che i rettangoli sono una formazione molto attendibile del trend stesso.

About author

Articoli Simili